Rhapsodoi Ita

L’origine dei nomi delle Località Italiane

Come facilmente tutti sanno, ogni nome ha dietro di se una storia anche molto antica e tutti i nostri nomi si di persona che di città racchiudono al loro interno un significato nascosto che non sempre si conosce.

Sono varie le leggende su Milano per esempio la più famosa è datata VI sec. a.C. i Galli arrivati i Italia diedero il nome celtico “Medhelanon” alla città, con il significato di “santuario di centro”, poco dopo latinizzato dai romani in “Mediolanum”.

Il nome di Torino risale ai tempi dei romani, quando fù denominata “Julia Taurinorum”, in onore di Ottaviano fù poi trasformata in “Julia Augusta Taurinorum”, poco dopo in Taurini con una chiara derivazione dal latino “taurus” o toro, mentre per altri il significato della parola è “monte”.

La capitale italiana Roma vede nel suo nome una origine incerta, le leggende parlano del famoso Romolo (Romolus), mentre altre fonti parlano dell’antico nome del fiume Tevere ossia Rumon, da cui “città del Rumo” o anche dalla parola “ruma” ossia mammelle il nome antico del Palatino.

Parlando di Napoli invece si passa alla derivazione Greca, il nome antico era Neapolis, ocn il significato di “città nuova”. Il nome Riccione invece deriva da Arcione, a sua volta derivante dal termine Grego Arkeion, che designava una pianta del luogo.

Per quanto riguarda Bologna il nome deriva da “Bononia” parola gallica che è composta da “bona” (fondazione” assieme al suffisso “-onia”. Palermo deve le sue origini al greco “Panormos”, la parole era composta da “pas” (tutto) e hormos (ampio porto).

Tornando al nord, Firenze è la derivazione di “Florentia” (dal latino “florere”, un auspicio di fortuna, fiorire). Venezia deriva anch’essa dal latino, “Venetia”, questo nome risale all’epoca alto-medioevale.